Metodo ABA autismo: che cos'è?

Metodo ABA autismo: che cos'è e perchè può essere efficace? Scopriamo l'analisi comportamentale applicata.

Il metodo ABA, acronimo di "Applied Behavior Analysis" (tradotto in italiano "Analisi Comportamentale Applicata"), è un approccio terapeutico basato sul comportamento che viene comunemente utilizzato per intervenire in diversi contesti inclusa la terapia per l'autismo.

Il metodo ABA è basato sull'analisi del comportamento: utilizza tecniche di modifica comportamentale per incrementare i comportamenti positivi e diminuire i comportamenti negativi migliorando così le competenze sociali, comunicative e di apprendimento.
 
In che modo l'ABA è utilizzato nel trattamento dell'autismo?
Nel trattamento dell'autismo l'ABA è utilizzato per insegnare abilità pratiche e comportamenti appropriati ai bambini autistici attraverso un sistema di rinforzi positivi (pairing). Ogni comportamento desiderato che viene mostrato viene rinforzato, incrementando così la probabilità che il comportamento si ripeta.

metodo ABA autismo - analisi comportamentale applicata
 

Il metodo ABA aiuta a capire diversi aspetti:

  • Come funziona il comportamento;
  • Come il comportamento è influenzato dall'ambiente;
  • Come avviene l'apprendimento.

La terapia ABA applica la nostra comprensione del funzionamento del comportamento a situazioni reali. L'obiettivo è aumentare i comportamenti utili e diminuire quelli dannosi o che compromettono l'apprendimento.
 

I programmi di terapia ABA possono aiutare:

  • Potenziare le capacità linguistiche e comunicative;
  • Migliorare l'attenzione, la concentrazione, le abilità sociali, la memoria e le capacità accademiche;
  • Ridurre i comportamenti problematici.

I metodi dell'analisi del comportamento sono stati utilizzati e studiati per decenni. Negli anni hanno aiutato molti studenti ad acquisire diverse abilità (da uno stile di vita più sano all'apprendimento di una nuova lingua). Sin dagli anni Sessanta i terapisti ABA hanno utilizzato questo approccio per aiutare i bambini affetti da autismo e da disturbi dello sviluppo correlati.

terapia aba
 

Come funziona la terapia ABA?

L'Analisi Comportamentale Applicata comprende molte tecniche per comprendere e modificare il comportamento. L'ABA è un trattamento flessibile perchè:  
  • Può essere adattato per soddisfare le esigenze di ogni singola persona;
  • Viene erogato in molti luoghi diversi: a casa, a scuola, nella comunità;
  • Insegna abilità utili nella vita quotidiana;
  • Può prevedere l'insegnamento individuale o di gruppo.
 

Il rinforzo positivo nelle terapie ABA autismo

Il rinforzo positivo è una delle principali strategie utilizzate nell'approccio ABA.

Quando un comportamento è seguito da qualcosa di apprezzato (una ricompensa), una persona è più propensa a ripetere quel comportamento. Nel tempo, ciò incoraggia un cambiamento positivo del comportamento.

In primo luogo il terapeuta identifica un comportamento obiettivo. Ogni volta che la persona utilizza con successo il comportamento o l'abilità, riceve una ricompensa. La ricompensa è significativa per l'individuo: ad esempio, l'elogio, un giocattolo o un libro, la visione di un video, l'accesso al parco giochi o ad altri luoghi e altro ancora.

Le ricompense positive incoraggiano la persona a continuare a utilizzare l'abilità. Nel tempo, questo porta a un cambiamento significativo del comportamento.
 
Ci sono critiche al metodo ABA?
Sì, alcune critiche al metodo ABA includono la percezione che possa essere troppo rigido o meccanico e che possa focalizzarsi troppo sull'adattamento dell'individuo all'ambiente piuttosto che sull'accettazione della diversità individuale. Alcuni sostengono che l'ABA possa ignorare le esigenze emotive del bambino.

metodo aba autismo
 

Antecedente, comportamento, conseguenza

La comprensione degli antecedenti (ciò che accade prima che si verifichi un comportamento) e delle conseguenze (ciò che accade dopo il comportamento) è un'altra parte importante di qualsiasi programma ABA.
 

Le tre fasi seguenti - le "A-B-C" - ci aiutano a insegnare e a capire il comportamento:

  • Un antecedente: ciò che si verifica subito prima del comportamento obiettivo. Può essere verbale come un comando o una richiesta. Può anche essere fisico come un giocattolo o un oggetto, oppure una luce, un suono o qualcos'altro nell'ambiente. Un antecedente può provenire dall'ambiente, da un'altra persona o essere interno (come un pensiero o una sensazione);
  • Un comportamento conseguente: si tratta della risposta o la mancata risposta della persona all'antecedente. Può essere un'azione, una risposta verbale o altro;
  • Una conseguenza: ciò che viene direttamente dopo il comportamento. Può comprendere il rinforzo positivo del comportamento desiderato o l'assenza di reazioni in caso di risposte non corrette o inadeguate.
 

L'analisi degli A-B-C ci aiuta a capire:

  • Perché un comportamento può verificarsi;
  • Come le diverse conseguenze possono influenzare la probabilità che il comportamento si ripeta.

Esempio di applicazione concreta:
 
  • Antecedente: L'insegnante dice "È ora di pulire i giocattoli" alla fine della giornata.
  • Comportamento: Lo studente urla "no!".
  • Conseguenza: L'insegnante toglie i giocattoli e dice: "Ok, i giocattoli sono finiti".

Come può il metodo ABA aiutare lo studente ad apprendere un comportamento più appropriato in questa situazione?
 
  • Antecedente: L'insegnante dice "è ora di pulire" alla fine della giornata.
  • Comportamento: Allo studente viene ricordato di chiedere: "Posso avere altri 5 minuti?".
  • Conseguenza: L'insegnante dice: "Certo che puoi avere altri 5 minuti!".

Con la pratica continua lo studente sarà in grado di sostituire il comportamento inappropriato con uno più utile. Questo è un modo più semplice per lo studente di soddisfare i bisogni del bambino.

aba terapia approccio metodo
 

Cosa prevede un programma ABA?

Un buon programma ABA per l'autismo non è "uguale per tutti". L'ABA non deve essere visto come un insieme di esercizi in scatola. Piuttosto ogni programma è scritto per soddisfare le esigenze del singolo allievo.

L'obiettivo di ogni programma ABA è quello di aiutare ogni persona a lavorare sulle abilità che la aiuteranno a diventare più indipendente e ad avere successo sia a breve termine che in futuro.
 
Come si sceglie un buon terapista ABA?
È importante selezionare un terapista che sia certificato e abbia esperienza nel lavoro con bambini con autismo. Un buon terapista dovrebbe anche mostrare un approccio flessibile, adattato alle esigenze individuali del bambino e dovrebbe lavorare in stretta collaborazione con la famiglia.

 

Pianificazione e valutazione continua

Un analista del comportamento qualificato e formato progetta e supervisiona direttamente il programma. Il programma ABA viene personalizzato in base alle capacità, ai bisogni, agli interessi, alle preferenze e alla situazione familiare di ciascun allievo.

L'analista inizia con una valutazione dettagliata delle abilità e delle preferenze di ogni persona. Utilizzerà questa valutazione per definire gli obiettivi specifici del trattamento. Possono essere inclusi anche gli obiettivi e le preferenze della famiglia.

Gli obiettivi del trattamento sono scritti in base all'età e al livello di abilità della persona con disturbi dello spettro autistico.
 
Quanto dura un tipico programma ABA?
La durata di un programma ABA può variare notevolmente a seconda delle necessità individuali. Alcuni programmi possono essere intensivi, con 20-40 ore di terapia a settimana, mentre altri possono essere meno intensivi. La durata complessiva del trattamento dipende dall'età del bambino, dalla severità dei sintomi e dai progressi nel programma.
 

Gli obiettivi del trattamento ABA possono includere diverse aree di competenza:

  • Comunicazione e linguaggio;
  • Abilità sociali;
  • Cura di sé (come fare la doccia e toilet training);
  • Gioco e tempo libero;
  • Abilità motorie;
  • Capacità di apprendimento e accademiche.

Il piano di istruzione suddivide ciascuna di queste abilità in piccoli passi concreti. Il terapista insegna ogni fase una per una, da quelle più semplici (ad esempio imitare i singoli suoni) a quelle più complesse (ad esempio come sostenere una conversazione).

I terapisti misurano i progressi raccogliendo dati in ogni sessione di terapia. I dati li aiutano a monitorare costantemente i progressi della persona verso gli obiettivi.

L'analista del comportamento si riunisce regolarmente con i familiari e il personale del programma per esaminare le informazioni sui progressi. In questo modo possono pianificare il futuro e adattare i piani didattici e gli obiettivi in base alle necessità.
 
L'ABA è efficace per tutti i bambini con autismo?
L'efficacia dell'ABA può variare da individuo a individuo. Molti studi hanno mostrato miglioramenti significativi in bambini con autismo che hanno seguito un intervento precoce e intensivo basato sull'ABA, ma non tutti i bambini rispondono allo stesso modo.
 

Tecniche e filosofia del metodo ABA

L'istruttore utilizza una serie di procedure ABA. Alcune sono dirette dall'istruttore e altre sono dirette dalla persona con autismo.

I genitori, i familiari e gli assistenti ricevono una formazione che consente loro di sostenere l'apprendimento e la pratica delle abilità durante la giornata.

La persona con autismo avrà molte opportunità di imparare e praticare le abilità ogni giorno. Ciò può avvenire sia in situazioni pianificate che in situazioni naturali. Per esempio una persona che sta imparando a salutare gli altri dicendo "ciao" può avere la possibilità di praticare questa abilità in classe con l'insegnante (in modo pianificato) e nel parco giochi durante la ricreazione (in modo naturale).

L'allievo riceve un'abbondanza di rinforzi positivi per dimostrare abilità utili e comportamenti socialmente appropriati. L'accento è posto sulle interazioni sociali positive e sull'apprendimento piacevole.

L'allievo non riceve alcun rinforzo per i comportamenti che danneggiano o impediscono l'apprendimento. L'ABA è efficace per persone di tutte le età: può essere utilizzato dalla prima infanzia fino all'età adulta.
 
L'ABA è solo per bambini con autismo?
No, il metodo ABA può essere applicato a una vasta gamma di situazioni e non è limitato all'autismo. È usato anche per trattare disturbi comportamentali, migliorare le performance educative e modificare comportamenti in contesti organizzativi e aziendali.
 

Autori dell'articolo "Metodo ABA autismo: che cos'è?":
  • Elia Caneppele, padre di un bambino autistico e fondatore di Autismo.it
  • Dott.ssa Chiara Longo, psicologa clinica e terapista comportamentale ABA

Invia commento
Nessun commento
Email Newsletter
Insieme siamo più forti. Restiamo in contatto.